:: SPEDIZIONI GRATUITE A PARTIRE DA 50 EURO ::

Rimedi e consigli per piedi sani e belli!


La cura dei piedi è fondamentale poiché sulla loro struttura grava tutto il peso del nostro corpo, da loro dipende la postura, il nostro equilibrio e la capacità di camminare e correre.

L’inverno è la stagione nella quale ci si dimentica di prendersi cura dei propri piedi perché sono avvolti in comode calze e altrettanto comode scarpe. Lentamente sandali e infradito prenderanno il posto di scarponi e stivali ed è proprio in quel momento che ci si accorge di aver bisogno di recuperare il tempo perso perché i nostri piedi possono essere molto screpolati e secchi, soprattutto i talloni necessitano di qualche piccola attenzione in più perché oltre ad essere considerato un inestetismo poco piacevole, il tallone secco a volte può dare origine a problematiche più serie, come le ragadi.

Per prendersi cura dei talloni le parole da non dimenticare sono due: esfoliare e idratare.

  • Esfoliareperchè, prima di procedere con ogni trattamento, è bene rimuovere le cellule morte.
  • Idratareperchè la principale causa dei talloni secchi e screpolati è proprio la disidratazione.

EccoVi alcuni consigli:

  • La prima cosa da fare è un bel pediluvio al latte di asinaun modo piacevole e semplice per nutrire, idratare, riequilibrare e detossinare i piedi che fungono da radici del nostro corpo; basta immergere i piedi in una bacinella d'acqua calda e tuffarvi la tavoletta di pediluvio frazionata facendola sciogliere completamente, per almeno  10-15 minuti.
  • Terminato il pediluvio i piedi vanno tamponati con un asciugamano e si procede con l‘esfoliazione, passando delicatamente su di essi l’olio solido scrub al latte di asina al fine di rimuovere la pelle morta in eccesso.
  • A questo punto è consigliabile applicare la crema corpo idratante al latte di asina sula pianta dei piedi per tenerla morbida evitando la formazione di calli e duroni.
  • Se avete la necessità di procedere con una maggiore idratazione, Vi sveliamo un piccolo trucco: utilizzate l’olio solido al latte di asina, avvolgendo il piede nella pellicola trasparente che si usa spesso in cucina per almeno 30 minuti, dopo di chè togliete la pellicola e infilate dei calzini di cotone e andate a letto: l’indomani mattina potrete già constatare un notevole miglioramento!
  • Non dimenticateVi che quotidianamente, potete prenderVi cura dei vostri piedi con la spugna sapone scrub al latte di asina, delicata ma efficace.